mercoledì 26 gennaio 2011

ERANO ANNI CHE LO ASPETTAVO...

In questo giorno in mezzo alla settimana, il terzo giorno consecutivo che faccio "la levataccia" per un motivo o per un altro, ed oggi perché c'è sciopero generale dei mezzi di trasporto... mi va di scrivere di "qualcos'altro". Mi va di tornare a pensare anche alle cose futili (come qualcuno potrebbe dire) ma... la vita è fatta anche di queste. Qualche mese fa, finalmente, dopo 14 anni ecco la Reunion! I Take That al completo sono tornati insieme! Erano anni che aspettavo questo momento. Mi ricordo ancora l'enorme dispiacere provato alla notizia della loro separazione. Allora 14enne e con la cameretta piena di poster, album, gadget vari ed ovviamente tutti i loro album (accanto allo stereo e nella mente). Li ho visti tornare gradualmente, prima i soliti 4, un po' invecchiati, ma un po' più "vicini" a me. Nel frattempo le Musicassette sono scomparse ed i loro 2 album (Beautiful World e The Circus) si sono trasformati in cd, mantenendo però quelle tonalità e quella melodia inconfondibili. Inconfondibili, per me, anche le loro voci - tutte e quattro - un po' più roche ma... :) E siamo arrivati al 2010 ed ecco il ritorno tanto atteso da molte fans: Robbie! Devo dire la verità, nel lontano 1995 sono stata una delle prime ragazzine a piangere per l'uscita di Robbie dal gruppo e negli anni seguenti devo riconoscere la qualità di alcune sue canzoni, ma è sempre rimasto lui-quello che se n'era andato. L'hanno rincorso per anni, gli hanno fatto la corte, pensando di essere perduti senza di lui ed alla fine ci sono riusciti (o chissà, lui si è deciso a provare a giocare quest'altra carta - forse per risalire qulache gradino (?) ). Mah... Il risultato è che (ovviamente) il loro nuovo cd Progress fa compagnia a tutti gli altri che nel corso degli anni (e devo dire, nel corso della mia vita) si sono aggiunti, uno accanto all'altro. Non c'è paragone! Non solo con gli album del passato che, certo, hanno delle caratteristiche differenti a livello di sonorità, ma anche con i due precedenti (quando erano solo in 4). Gary è quasi completamente scomparso. Se canta un paio di canzoni è tanto. Robbie troneggia - sia in termini di stile, melodia e sonorità, sia in termini di numero di pezzi cantati. Insieme a lui grande spazio a Mark (che però...) ... e lasciamo una canzone anche ad Howard (d'altronde il suo brano lo ritroviamo sempre in tutti gli album). Posso dirlo? E' stata una delusione. Già mi stavo organizzando per andare a vederli dal vivo, nella loro Manchester... poi ho ricalibrato - forse limitiamoci a Milano - ... ora non lo so... Chissà, magari è solo l'inizio, hanno bisogno di tempo per "ritrovarsi". Sono comunque contenta che siano tornati. Sono una parte della mia storia! E a me piace ascoltarli così :) http://www.youtube.com/watch?v=gy-Z3LnYh-I

lunedì 24 gennaio 2011

IL GIOCO DELLA FELICITA' (Nueve)

E' da qualche mese che non continuavo più a cimentarmi in questo gioco - settimana dopo settimana - e quindi... eccomi qua!
Forse perché dopo un po' di tempo ne sento il bisogno, di prestare attenzione alle piccole cose quotidiane e di vederne il bello (tante volte inosservato).
Iniziamo allora...
- Per una settimana non essere solo in 2 in giro per casa, ma in 3 adulti e... 1 piccola Milly!! :)
- Tornare a casa la sera e trovare già la pentola sul fuoco, un buon profumo che viene dalla cucina oppure delle pulizie fatte, e riuscire a godersi una bella doccia rilassante e rigenerante prendendosi tutto il tempo necessario, senza la fretta di dover pensare alla cena o ad altre faccende :)
- Sperimentare la convivenza con una gattina. Uscire la mattina con il sorriso nato da uno sgurdo di lei, sentirsi accolta la sera sulla soglia di casa, sentire il suo campanellino in sottofondo, ridere per i giochi buffi che fa, e scoprire quanto ci si affezioni - anche in così pochi giorni -.
- Sperimentare ricette nuove! Come un fantastico pollo al forno con patate fatto sorprendentemente in 30' al micronde! Pian piano sto scoprendo tutte le funzioni...
- Dormire, dormire tanto! Anche perché il w-e è fatto x questo!
Ora comincia una nuova settimana, intensa, fatta anch'essa di emozioni attese... Intanto oggi inizio, con un po' di ansia, con il primo giorno, con il conto alla rovescia, -7 e poi? Contratto in scadenza... Chissà se lunedì saremo ancora "in pista"?!...

mercoledì 19 gennaio 2011

E ALLA FINE ARRIVA... MILLY

Trascorsi Natale e gli altri momenti di Festa con qualche giorno nella bella e calda isola, in famiglia, tra amici vecchi e nuovi e giochi, già da un po' abbiamo ricominciato.
La mia assenza dal blog dimostra che il rientro è stato impegnativo...
E' già trascorso praticamente un mese e a me sembra volato.
La frenesia dell'ufficio, il solito "tram tram", il solito caos... nulla è cambiato con l'anno nuovo :/
Anche le notizie al tg sono sempre le stesse... anzi, sempre peggio!
Ma noi siamo qui. Non ci scoraggiamo.
La nuova casa è sempre lì, con i vecchi proprietari dentro, dovremmo pazientare ancora qualche mese, nel frattempo però è iniziato il tour virtuale dei mobilifici, alla scoperta delle marche migliori dell'arredamento, ed il nostro fantasticare su come potrà venire la nostra casa continua ;) sì, lo so, ci scontreremo ben presto con la dura realtà...
Giusto per non farci mancare niente, in questo primo mese di quest'anno dispari, non potevamo non fare l'esperienza di avere un bel animale a casa... Milly!! Una bellissima gattina piccolina, ma che sotto sotto si sta rivelando una "disgraziata" :) E' solo nostra ospite per un po' di tempo, ma se prima ci balenava l'idea di poterne avere una, ora pensiamo che forse è meglio di no.
Non c'è che dire, quando ritorni a casa la sera tardi dopo una giornata al lavoro, sentire il suo campanellino e vederla davanti alla porta che aspetta e ti guarda come se ti stesse per fare un agguato (ed ovviamente pensa di spaventarti a morte :)), o la mattina presto quando la saluti prima di uscire, ti fa prorpio cancellare qualsiasi altro pensiero.
Quando però fa un po' la pazza e qualche dispetto, la devi proprio sgridare e mettere in punizione, ma poi devi essere fermamente convinta e non cedere ai suoi sguardi lacrimevoli. Mamma mia, ieri sera è stata proprio dura!
Insieme a Milly c'è anche la sua padroncina :) e mai come in questi giorni mi sto rendendo conto di quanto la mia/nostra vita si riduca a niente. Lei ha dei ritmi completamente diversi, lavora vicino casa, con orari diversi e riesce a fare anche Altro durante il giorno. Noi invece usciamo sempre alla solita ora, quando al mattino ancora è buio e torniamo alla solita ora, quando la sera è sempre buio. E nel frattempo siamo seduti alla stessa scrivania. E alla fine, cosa ci rimane? Qualche ora per preparare la cena e mangiarla.
E' un po' triste a dire il vero. Ma, chissà, magari le cose cambieranno...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails